Oratorio di San Lorenzo

 

 

L’oratorio fu costruito intorno al 1569 dalla Compagnia di San Francesco d’Assisi sui resti di un’antica chiesetta dedicata a San Lorenzo. La Compagnia era costituita da mercanti genovesi, devoti a San Francesco, che ne fecero la loro sede fino al 1950.

L’oratorio dal 1609 al 1969 vantava come pala d’altare una Natività di Caravaggio. L’opera di grande prestigio fu trafugata la notte tra il 17 e il 18 ottobre del 1969 e mai più ritrovata. Oggi possiamo vedere una ricostruzione realizzata da factum arte nel 2015

Il luogo è decorato con stucchi Giacomo Serpotta, che vi lavorò tra il 1699 e il 1706 ed è considerato il capolavoro assoluto del maestro palermitano.
Lungo le pareti vengono narrati episodi della vita dei Santi Lorenzo  e Francesco, attraverso gli originali “teatrini”, ad essi sono accostate statue allegoriche, divenute note per il loro realismo e la loro grazia.
L’aula è resa ancor più bella dai putti che giocano e scherzano con gioia.

Orari di visita:
Tutti i giorni 10:00 – 18:00
24 Dicembre 10:00 – 14:00
31 Dicembre 10:00 – 14:00
01 Gennaio 14:00 – 18:00
Chiusi il 25 Dicembre e il 15 Agosto

Sede:
Via dell’Immacolatella, 5 – Palermo
Costo:
Intero: € 3,00 ridotto: € 2,00*

 

* Ridotto per i gruppi da 10 persone e per i possessori di un biglietto del Circuito del Sacro